La credenziale del pellegrino

La credenziale del pellegrino

Che cos'e'?

E’ un documento che attesta che la persona che ne è in possesso sta svolgendo un pellegrinaggio verso un qualsiasi luogo di culto. E’ una specie di “carta d’identità” che il pellegrino dovrà compilare durante il suo viaggio, a prova e ricordo del Cammino compiuto.

A COSA SERVE

  • garantisce l’autenticità del pellegrinaggio
  • identifica il pellegrino
  • consente l’accesso alle strutture che ospitano i pellegrini
  • permette di ricevere la certificazione del’avvenuto pellegrinaggio dalla competente autorità religiosa

 

USO DELLA CREDENZIALE

La Credenziale è costituita di due parti da compilare:

  • una parte informativa che il pellegrino deve compilare all’inizio del viaggio con i propri dati personali: nome e cognome, indirizzo completo, luogo e data di inizio cammino, meta del pellegrinaggio, mezzo di locomozione (a piedi, in bicicletta o a cavallo). La data di arrivo e il timbro del luogo santo raggiunto verranno apposti al termine del pellegrinaggio dall’ufficio ecclesiastico competente. Il documento è considerato valido solo se firmato.
  • uno spazio dove verranno apposti i timbri che attestano il passaggio nelle varie località con la data in cui questo avviene (è sufficiente il timbro della località a fine tappa). I timbri, per essere validi, devono essere apposti da organi statali ufficiali (uffici comunali, polizia etc), organi religiosi, associazioni competenti o responsabili degli ostelli dei pellegrini

 

LEGGI LA STORIA DELLA NOSTRA CREDENZIALE

Richiedi la tua credenziale

L’ Associazione Camminando sulla Via Francigena distribuisce le credenziali sia a mezzo posta che con ritiro a mano. La richiesta deve essere fatta almeno 30 giorni prima della data di partenza, per essere certi di ricevere in tempo le credenziali richieste.

Per riceverla dovete COMPILARE IL MODULO RICHIESTA DELLE CREDENZIALI

L’invio della credenziale sara’ effettuato a seguito di una OFFERTA LIBERA, che andra’ a coprire i costi di stampa e di servizio postale e il cui rimante sara’ utilizzato per sostenere progetti di privati, volti al miglioramento dei servizi lungo la Via Francigena, oltre che progetti specifici dell’Associazione stessa.

Nello specifico il tuo contributo sara’ cosi’ ripartito:

  • spese fisse per 1 credenziale:  0,50 euro per la stampa + 2,80 euro per l’invio per posta prioritaria 1 (con peso fino a 100 grammi) + commissione PAYPAL 0,35 euro + 3,4% = circa 4,00 euro
  • 50% della rimanenza andra’ a favore di un ‘progetto francigeno’ promosso da un privato o da un ente esterno all’Associazione “Camminando sulla Via Francigena”, le cui idee e valori sono in linea con le nostre.
  • l’altro 50% della rimanenza andra’ a favore dei vari progetti di cui l’Associazione Camminando sulla Via Francigena si occupa. VEDI I DETTAGLI 

Esempio: su una donazione di 10 euro: 4 euro servono per sostenere i costi di invio; 3 euro saranno destinati al progetto “francigeno” che staremo sostenendo in quel momento e gli altri 3 euro rimarranno all’Associazione “Camminando sulla Via Francigena” per portare avanti i vari progetti e le attivita’. Ci teniamo a ricordare che Il Direttivo dell ‘Associazione non percepisce ne compensi ne rimborsi spese per l’attività svolta. Il tempo dedicato all’organizzazione di incontri ed eventi, ai progetti, all’aggiornamento delle informazioni o all’ inserimento di nuove, alle risposte alle mail richiedenti aiuto sono semplicemente la nostra forma di gratitudine verso il Cammino per tutto ciò che ci ha insegnato e regalato durante i nostri passi.

Buon Cammino

NOTA SPEDIZIONI:

Le spedizioni verranno effettuate per posta prioritaria (Poste Italiane) entro una settimana dall’avvenuta donazione.

Se avete necessita’ di riceverla in tempi brevi possiamo anche spedirvela per raccomandata 1, la cui spesa deve essere inclusa nel totale della vostra donazione. visualizza i costi delle raccomandate

Qualora la tua donazione non fosse sufficiente a coprire almeno i costi fissi, la credenziale non verra’ inviata per posta e ti restituiremo l’ offerta. L’alternativa puo’ essere quella di venire a ritirarla personalmente (servizio possibile per ora solo nell’Area di Milano)

Ricordiamo che con il termine LIBERA OFFERTA non si intende GRATIS, ma si richiede un sincero aiuto per sostenere i costi del servizio offerto, in modo da poterlo garantire anche per tutti gli altri pellegrini. Lo stesso concetto vale per le Accoglienze pellegrine ‘AD OFFERTA’, il cui servizio puo’ essere reso continuativo ed efficace solo con le donazioni dei pellegrini che si fermano a riposare.

Per ulteriori informazioni contattateci a camminandosullaviafrancigena@gmail.com

7 COMMENTI

  1. Quando sarà attivo il link per richiedere la credenziale?

    Io vorrei iniziare a camminare sulla via Francigena all’inizio di Maggio.

    Grazie e saluti

    Marcello

  2. Buongiorno. Mi spiace fare ancore una segnalazione negativa, malgrado il vostro sito sia molto ben fatto e interessante.
    Il modulo per la richiesta della credenziale non appare sul mio computer (MAC Apple).
    C’è ancora qualche problema?

    Grazie e saluti

    Marcello

    • Ciao Marcello, sappiamo che qualcuno non riesce a visualizzarlo. Ci siamo resi conto che il modulo non e’ compatibile con alcuni sistemi operativi. Stiamo cercando una soluzione, nel frattempo se hai fretta di ricevere la credenziale puoi fare richiesta direttamente via email come suggerito in fondo alla pagina. Rimaniamo a disposizione. Buona serata 🙂

      • Grazie Cristina per la pronta risposta.

        E’ anche scritto che si può ritirare direttamente (solo per la zona di Milano).

        Dove posso venire a ritirarla, visto che abito a Milano?

        Grazie

        Marcello

        • Si certo, quando ci mandi la mail specifica come vuoi avere la credenziale e noi ti ricontattiamo per metterci d’accordo sul giorno e sul luogo esatto, ok? 🙂

  3. Ciao Cristina,
    ho fatto il bonifico per ricevere la credenziale in data 30/06. Ad oggi non ho ancora ricevuto nulla…dici che devo solo asppettare e star tranquilla?
    Grazie.
    Nadia

Rispondi al commento