Emergenza coronavirus: non partire!

Caro viandante, amica pellegrina

In questo momento di emergenza coronavirus, le tue scelte finiscono per avere ricadute sugli altri. Per questo è importante la tua responsabilità nel seguire le direttive del Dpcm dell’8 marzo (art.3, comma 1, lettera c): “si raccomanda di limitare gli spostamenti delle persone fisiche ai casi strettamente necessari”.

Proprio perché ami il Cammino, devi evitare di veicolare involontariamente un contagio che potrebbe compromettere l’accesso ai luoghi per molti mesi (con ricadute disastrose per i nostri borghi), e mettere a rischio la salute delle persone che ci vivono.

COSA FARE: fino al 3 aprile resta a casa; per date successive, prima di muoverti aspetta le indicazioni governative e consulta i siti e i canali social dei Cammini aderenti.
Per tutti gli aggiornamenti ti invitiamo a consultare il sito www.salute.gov.it

Come andranno le cose, dipende anche da te: la collaborazione di tutti permetterà di ritornare al più presto sui bellissimi Cammini Italiani.

Ultreya!

▪️Amici del Cammino Di qui passò Francesco (Angela Seracchioli)
▪️Amici del Cammino di San Benedetto (Simone Frignani)
▪️Cammino Materano (Angelofabio Attolico, Claudio Focarazzo, Lorenzo Lozito)
▪️Via di Francesco (Gianluigi Bettin e Simone Minelli)
▪️Vie Francigene di Sicilia (Davide Comunale e Irene Marraffa)

Inoltre i Cammini:
▪️Con le ali ai piedi
▪️Italia Coast to Coast

La nostra Associazione Camminando Sulla Via Francigena e gli amministratori di questo gruppo aderiscono all’appello!

Invitiamo anche tutte le altre associazioni e gruppi FB di Cammino in Italia ad aderire e diffondere.

Translate »